anplagghed.jpg
Trasposizione cinematografica della fortunata tournée teatrale “Anplagghed”, portata in giro in Italia per tutto il 2006.
Da dieci anni, ogni anno pari, tornano al cinema Aldo, Giovanni & Giacomo. Stavolta si cambia formula: appurato che i triangoli amorosi con moraletta finale iniziavano a stufare e a risultare improbabili, i tre tornano all’antico, alla comicità per sketches che ne ha decretato il meritato trionfo negli anni ’90 e che avevano inserito nel loro primo film “Tre uomini e una gamba” (mentre un unico, lungo sketch era “La leggenda di Al, John e Jack”, 2002, il meno riuscito dei sei film del trio). La novità, mai provata finora nel cinema italiano, è che il tutto è dichiaratamente teatrale, con tanto di coreografie cangianti e applausi e risate del pubblico. L’operazione è eticamente discutibile (è come andare al cinema a vedere un dvd; molti spettatori hanno magari già visto dal vivo lo spettacolo), ma a parte questo niente da dire: mantenendo immutata la divisione dei ruoli (Aldo il tonto, Giovanni il pignolo, Giacomo il “serio”) e i tempi delle battute, AG&G riescono ancora a far ridere, che è poi, poche storie, quello che il pubblico cerca. Bene bravi bis: da segnalare Aldo che balla e canta “La battaglia di Magenta”.
Com’è ormai abitudine ripetere ogni due anni, sempre meglio di Boldi e De Sica.

Voto: 6,5

Annunci