hannah-e-le-sue-sorelle.jpg
Elliot, marito di Hannah, è innamorato della cognata Lee, moglie infelice e segretamente attratta da lui, ma non funzionerà; Mick, autore televisivo ipocondriaco, ex marito di Hannah, si sposerà con la terza sorella di Hannah e Lee, Holly.

E’ un Woody Allen sempre meno “di genere” e sempre più enciclopedico, universale, autore. Dopo il cinema e prima del delitto e castigo, stavolta ci parla dell’amore e della vita di coppia in modo sincero, finalmente autentico, senza i narcisismi di “Manhattan” o i cerebralismi di “Stardust Memories”. Il goffo corteggiamento adolescenziale di Elliot (un grande Michael Caine, premiato con l’Oscar) a Lee e la crisi esistenziale di Mick, superata finalmente senza l’aiuto dell’analista (anche se in modo un po’ più… drastico) sono pagine di grande cinema, prima ancora che di grande sceneggiatura. Se ne accorse persino l’Academy, che non poté ignorarlo: tre Oscar. Il minimo sindacale per un gioiello di leggerezza e profondità, con qualche battuta a vuoto qua e là subito rimediata da istanti di fulminante genialità (in due minuti, la spietata descrizione del rapporto tra i due genitori). La verità è che non lo ringrazieremo mai abbastanza.

Voto: 7

Trivia
(Molte delle scene con Mia Farrow protagonista furono girate nella vera casa di Mia Farrow)
(Dopo l’uscita del film, nacque un movimento che cercò di candidare la sceneggiatura di questo film al premio Pulitzer. Sarebbe stata la prima volta per una sceneggiatura cinematografica)
(Dopo che Max von Sydow e Barbara Hershey terminarono di girare la scena del loro litigio, l’intera troupe fece loro una standing ovation)
(Il trailer contiene una scena non inclusa nel film: April (Carrie Fisher) e David (Sam Waterston) in una galleria d’arte che discutono di un quadro)
(Con un incasso in America di 40 milioni di dollari, è il film di maggior successo nella carriera di Woody Allen)
(Nella scena della festa del Ringraziamento, appare anche una giovanissima bambina dai tratti somatici orientali: è Soon-Yi Previn, la ragazza sud-coreana all’origine del divorzio tra Woody Allen e Mia Farrow, che Allen sposerà nel 1997)

Advertisements